Edizione 2019

Alla città di Napoli la lettera vincitrice per la categoria Lettera dal carcere

Published

on

Una lettera non conosce distanza, né ostacoli. È quindi in grado di trasportare oltre le sbarre e i muri di cemento le riflessioni, i ricordi e le emozioni di chi si trova in carcere. È proprio per dare uno strumento di espressione in più ai detenuti degli istituti penitenziari italiani che il Festival propone la categoria fuori concorso Lettera dal Carcere

Il vincitore di questa sezione è Guglielmo Giuliano che con le sue parole ci ha trasportati in un viaggio tra le vie, le piazze e i vicoli di Napoli, sua città di origine e luogo dalle mille contraddizioni, riportando al centro la dignità degli uomini che ne vivono il meglio ogni giorno.
Un viaggio così reale e coinvolgente che abbiamo voluto trasformarlo in un piccolo film grazie alle immagini di Elisa Chiari.  

Leggi la lettera!

Trending

Exit mobile version